MBSR, mindfulness e meditazione vipassana.

Sembra che ci sia una notevole confusione tra MBSR, mindfulness e meditazione vipassana.

Facciamo un poco di chiarezza, la parola mindfulness ha due significati:

1) è la traduzione in lingue inglese di una parte di tecnica meditativa, la vipassana, che possiamo tradurre in italiano come meditazione sull’osservazione. La vipassana ha diversi passaggi uno dei quali è detto ‘’sati’’ che è tradotto in inglese con mindfulness.

2) è il nome di una tecnica di riduzione dello stress messa a punto dal chimico Kabat Zin alla fine degli anni 70.

La MINDFULNESS BASED STRESS REDUCTION SYSTEM é un sistema di riduzione dello stress basato su un insieme di elementi di rilassamento, yoga e meditazione vipassana senza essere ne’ rilassamento, né meditazione né yoga.

La MBSR è una brevetto ideato da Kabat Zin quando era di moda tra gli studenti americani della Ivy League passare un po’ di tempo in India a meditare. Nello stesso periodo Goleman (psicologo clinico e scrittore) fece esperienze simili insieme a tanti altri, Richard Davidson, per esempio, ora fisioneurologo e primario di reparto, o Daniel Sigel pediatra e neuropsichiatra infantile. Alcuni sono diventati insegnanti in prestigiose università e hanno creato centri di riferimento mondiali come il MIND AND LIFE INSTITUTE che collabora fattivamente con il Dalai Lama.

L’intelligenza e la bravura di Kabat Zin fu quella di creare e brevettare un modo nuovo e diverso di gestire lo stress.

Il problema fu quando iniziò la inevitabile e forse in parte ricercata confusione tra la parola mindfulness come traduzione in inglese di un passaggio della meditazione vipassana e mindfulness come prima parola della tecnica MBSR.

Motivo per il quale oggi negli USA si usa solo la sigla MBSR.

Per la MBSR c’è un protocollo, delle regole di pratica, un corso da seguire essendo coperta da brevetto.

Per la meditazione no. É una pratica millenaria e lo stato dell’India ha detto chiaramente che la meditazione è patrimonio dell’umanità,e quindi non brevettabile.

La meditazione non è materia medica, la meditazione non cura, la meditazione non è un corso che permette di ottenere un brevetto, non è materia di insegnamento di personale diplomato. Dovrebbe essere insegnata tuttavia da persone con una lunga pratica, le 1000 ore sono un 6 in pagella….

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *